Premio Marracino: San Severo di Foggia, l’Esercito, la Folgore, il 185° RRAO non dimenticano…

, , ,
Premio Marracino: San Severo di Foggia, l’Esercito, la Folgore, il 185° RRAO non dimenticano…

Nel pomeriggio dedicato alla assegnazione del “Premio Salvatore Marracino” , il sergente Maggiore del 185mo RRAO tragicamente scomparso il 15 Marzo 2005 in Iraq , la Biblioteca Comunale Alessandro Minuziano non riusciva a contenere gli intervenuti, con spettatori in piedi e tanti altri nel corridoio antistante.
Il premio chiede ai bambini di dedicare i loro pensieri ed elaborati ai Soldati dell’Esercito Italiano. L’evento che coinvolge così intensamente il Paese e le autorità è giunto alla settima edizione. In sala c’erano il papà Antonio, la mamma Maria Luigia, i fratelli Massimo e Luca.Grazie al patrocinio del Comune, anche quest’anno c’è stata la partecipazione attiva dei dirigenti scolastici, degli insegnanti e degli alunni delle quinte classi delle scuole primarie cittadine. A dieci di loro (due per ciascun circolo didattico) sono stati assegnati un tablet ed una targa ricordo per aver elaborato il miglior tema o il miglior disegno sull’argomento “L’Esercito italiano e la pace nel mondo”. Il Portavoce del Comune dottor Michele Princigallo ha fatto gli onori di casa insieme gli Assessori rag. Michele del Sordo e dr. Raffaele Fanelli con il consigliere comunale Antonio Bubba. In sala sono intervenuti : il comandante territoriale dell’Esercito in Puglia, generale di brigata Mauro Prezioso, il comandante del 185° Reggimento Ricognizione e Acquisizione Obiettivi “Folgore” di Livorno colonnello Alessandro Grassano, il rappresentante dell’associazione promotrice della manifestazione, Massimo Marracino, una rappresentanza del 185° RRAO con il vice comandante il tenente colonello Marco Margutti, il Vice Prefetto di Foggia dott. Giuseppe Vivola, la rappresentanza dell’11° Reggimento Genio Guastatori con il tenente Lorenzo Loporcaro, il 32° stormo dell’aeronautica militare con base ad Amendola – Foggia, il Maggiore Leonardo Del Vecchio. Presente anche la prof.ssa Maria Rosa Lacerenza in Solimene, garante dei diritti dei detenuti presso la Casa Circondariale di San Severo, insieme ad una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia, una delegazione dell’Istituto per le Guardie d’onore alle Reali Tombe del Pantheon della provincia di Foggia ed i familiari di Francesco Saverio Positano e Mario Frasca, Militari caduti in servizio.

Nel corso della serata il colonnello Grassano, dopo aver mostrato un video del trofeo “Marracino”, una competizione sportiva che si svolge ogni anno all’interno della caserma “Pisacane”, storica sede del 185° RRAO, ha premiato con una statuetta raffigurante un acquisitore obiettiv,i i militari giunyi al primo posto: ha ritirato il riconoscimento, consegnato pure da Antonio Marracino, papà di Salvatore, il vice comandante Margutti. Dieci tablet e targhe ricordo. sinbi andati ad altrettanti studenti vincitori, cui è stata regalata

anche una copia del romanzo scritto dall’avvocato Mauro Valente.

Ecco l’elenco dei premiati.

I Circolo Didattico “E. De Amicis”

1° premio (miglior tema) all’alunno Lorenzo Cologno della classe quinta sez. F del plesso De Amicis; insegnante: Maria Sdeo, Anna Maria Gualano.

2° premio (miglior disegno) all’alunno Aldo Mucedola della classe quinta sez. A del plesso De Amicis; insegnante: Maria Pia Tota.

II Circolo Didattico “San Francesco”

1° premio (miglior tema) all’alunno Luigi Rocco Vicciantuoni della classe quinta sez. D; insegnante: Domenica Ugliola.

2° premio (miglior disegno) all’alunna Paola De Cicco della classe quinta sez. F; insegnante: Adele De Vincentis.

IV Circolo Didattico “San Benedetto”

1° premio (miglior tema) all’alunno Danilo Rinaldi della classe quinta sez. D; insegnante: Rita Damone; 2° premio (miglior disegno) all’alunno Lorenzo Sula della classe quinta sez. B; insegnante: Antonietta Albanese.

Istituto Comprensivo Statale “Zannotti – Fraccacreta”

1° premio (miglior tema) all’alunno Andrea Intini della classe quinta sez. C, plesso di via Mazzini; insegnante: Carla Iafelice; 2° premio (miglior disegno) all’alunna Federica Carafa della classe quinta sez. B, plesso di via Mazzini; insegnante: Raffaella Masucci.

Istituto Comprensivo Statale “Palmieri – S. G. Bosco”

1° premio (miglior tema) all’alunna Irene Salemme della classe quinta sez. A ; insegnante: Rita Marchitto, Giuseppina Di Vizio, Ignazia Marseglia, Loredana Alfieri, Gaetana Russo; 2° premio (miglior disegno) all’alunno Giuseppe Cinicola della classe quinta sez. B; insegnante: Rita Marchitto, Giuseppina Di Vizio, Ignazia Marseglia, Loredana Alfieri, Gaetana Russo.

Fonte: Congedati Folgore