Lancio TCL per la Bandiera di Guerra del 185° RRAO

, , ,
Lancio TCL per la Bandiera di Guerra del 185° RRAO

Prima della inaugurazione della strada intitolata al 185mo RRAO e prima degli onori resi davanti al cippo posto nel luogo dove si era insediato il Comando Herring, nella stessa mattina c’è stato il lancio della Bandiera di Guerra del 185mo RRAO,ricevuta nel Giugno del 2013. Il drappello di scorta si è lanciato al completo in caduta libera, col prezioso vessillo custodito in una faretra speciale al fianco dell’Alfiere, dall’elicottero del 3° reggimento operazioni speciali dell’AVES.
Il Tricolore che rappresenta il Reggimento ha una storia speciale , che merita di essere ricordata, per capire quanto sia stato eccezionale il suo lancio di Venerdì Mattina:

LE ORIGINI DELLA BANDIERA IN CONSEGNA AL 185mo RRAO
La Bandiera nel periodo della seconda guerra mondiale , è appartenuta al 1° Reggimento Paracadutisti (che inquadrava nei suoi organici il II Battaglione che effettuo’ l’aviolancio su CEFALONIA e il I Battaglione Carabinieri che fu impiegato in Africa Settentrionale nella 2^ metà del 1941), trasformatosi poi in 185° Reggimento Fanteria “FOLGORE” e successivamente in 185° Reggimento Fanteria “NEMBO”. Con questa denominazione fu impiegato sul territorio nazionale a partire dall’aprile del ’43 fino al gennaio del ’44, quando assunse la denominazione di 185° Reparto autonomo Paracadutisti”NEMBO”ed infine a pochi giorni di distanza, per volere del Generale MESSE, di 185° Reparto Paracadutisti Arditi “NEMBO”. Fu impiegato con questa denominazione all’interno del 1° Raggruppamento Motorizzato e al Corpo Italiano di Liberazione. Dal 3° Battaglione del 185°, dopo le vicende dell’8 settmbre del ’43, nasce il 1° Squadrone da Ricognizione “FOLGORE”, conosciuto come SQUADRONE “F” (prima unità speciale del ricostituito esercito italiano) protagonista, assieme alla Centuria Nembo, dell’Operazione “Herring”nell’aprile del 45.

Nel secondo dopoguerra, nel gennaio del 1963, la bandiera venna consegnata al ricostituito 1° Reggimento Paracadutisti, fino allo scioglimento dello stesso, avvenuto il 30 settembre del 1975. Con la costituzione dei Battaglioni la bandiera fu consegnata al 3° Battaglione Paracadutisti “Poggio Rusco”di nuova formazione e destinato all’addestramento di specialità per le unità della Brigata Paracadutisti “FOLGORE”. In data 30 giugno 1998 il Battaglione venne soppresso e la Bandiera venne custodita al VITTORIANO fino al 21 giugno del 2013 quando fu data in consegna al RRAO.

Fonte articolo : Congedati Folgore

Video : 185°RRAO